Filtra

DIRITTO DI RECESSO
Secondo l’ Art. 5., contenuto all’interno del Decreto Legislativo 22 maggio 1999, n. 185, il 
consumatore ha il diritto di recedere da qualunque contratto a distanza, senza alcuna penalità 
e senza specificarne il motivo entro e non oltre 10 giorni lavorativi dalla data di consegna 
applicata sulla lettera di vettura del corriere. 
Il diritto di recesso è applicabile solo ed esclusivamente ai consumatori privati al di fuori della 
propria attività commerciale, ciò esclude la possibilità di applicare il diritto di recesso alle persone fisiche e giuridiche che agiscono ai fini della propria attività professionale. 

Non possono esercitare il diritto di recesso i clienti che acquistano con Partita IVA.

PROCEDURA PER ESERCITARE IL DIRITTO DI RECESSO

Per esercitare il diritto di recesso è necessario inviare, entro 10 giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto acquistato, una comunicazione nella quale venga chiaramente manifestata la volontà di recedere dal contratto d'acquisto.
Tale comunicazione va inviata, mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, al seguente indirizzo:

SILVIA NARESE
VIA GRAMSCI ANTONIO, 2/D
10121, TORINO (TO)


La comunicazione può essere inviata, entro lo stesso termine, anche mediante e-mail all'indirizzo info@naresecalzature.com
Il consumatore dovrà poi provvedere, utilizzando un corriere a propria scelta, alla spedizione del prodotto (nella confezione originale e, comunque, sempre accuratamente imballato) e completo di ogni accessorio, dei manuali di istruzione e di tutto quanto in origine contenuto. 
Il consumatore dovrà effettuare tale spedizione entro dieci giorni lavorativi dalla data in cui ha inviato la comunicazione di esercizio del diritto di recesso.

CONDIZIONI DI RESO

Le spese di trasporto e la responsabilità della merce durante la spedizione, come previsto dalla legge, sono a carico del consumatore.
Si consiglia pertanto di assicurare il prodotto presso il corriere prescelto, avendo cura di imballare con attenzione la merce, ove possibile inserendo la confezione originale in una scatola esterna e, comunque, evitando di danneggiare il prodotto con nastri adesivi, etichette, etc. Il prodotto dovrà essere restituito integro e completo di tutte le sue parti ed accessori, comprese eventuali garanzie, istruzioni, licenze d'uso, cavi, etc. In caso di danno da trasporto avvenuto durante la restituzione, Silvia Narese provvederà a comunicare il danno al consumatore entro cinque giorni lavorativi dal ricevimento del prodotto, consentendo al consumatore di sporgere denuncia al corriere utilizzato per il trasporto. La merce danneggiata sarà resa disponibile per la restituzione e la richiesta di recesso verrà contemporaneamente annullata.
Salvo quanto in appresso previsto per il caso di recesso parziale, Silvia Narese provvederà a rimborsare, entro 30 giorni dal momento in cui  è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso, l'intero importo dell'acquisto e , tramite procedura di storno sulla carta di credito o a mezzo bonifico bancario sul conto corrente indicato dal consumatore; restano a carico di quest'ultimo le spese di trasporto per la restituzione del prodotto.

Qualora il recesso fosse parziale (ossia riguardasse solo una parte di prodotti recapitati con un'unica consegna), è escluso il rimborso delle spese di spedizione sostenute dal consumatore per la consegna dei prodotti al momento dell'acquisto.
Per quanto riguarda gli acquisti con ritiro presso il punto vendita situato in via Gramsci 2, il diritto di recesso non è applicabile in quanto non si tratta di vendita a distanza. Infatti, in quel caso, il consumatore ha solamente prenotato il prodotto via Internet, ma non lo ha ancora acquistato e per far ciò dovrà recarsi presso il punto vendita.

 

RIMBORSO AL CLIENTE

Fatte salve eventuali spese di ripristino per danni accertati all’imballo originale, Silvia Narese provvederà a rimborsare al cliente l’intero importo già pagato per il prodotto tramite procedura di storno dell’importo addebitato sulla Carta di Credito o a mezzo Bonifico Bancario. In quest’ultimo caso, sarà cura del cliente fornire tempestivamente le proprie coordinate bancarie (Codice IBAN).